Gli Under10 a Firenze giocano e tifano Italrugby

Minirugby

L’unico neo di una giornata memorabile, da ‘raccontare tra qualche tempo ai nipotini’, è relativo al mancato successo dell’Italrugby sull’Argentina. Per il resto, quella vissuta a Firenze, in questo sabato 18 novembre 2017, per gli Etruschi Livorno under 10 è stata un’esperienza favolosa e indimenticabile. I giovanissimi verde-amaranto (nati negli anni 2008 e 2009), sotto la guida dei propri allenatori-educatori Carlo Ghiozzi, Federico De Robertis e Nicolas Borella hanno, nel corso della mattinata, giocato, sul terreno ‘Lodigiani-Padovani’ un torneo interregionale. Poi, nel primo pomeriggio, si sono diretti tutti quanti nel settore della Curva Ferrovia del ‘Franchi’ (lo stadio si trova proprio accanto all’impianto ‘Lodigiani-Padovani’) per assistere al prestigioso test-match della nazionale. L’incontro si è chiuso, come noto, con la vittoria dei Pumas, ma i piccoli-grandi rugbisti labronici non hanno mai fatto mancare, dal 1′ all’80’, il proprio sostegno agli azzurri. E’ stato davvero bello, per loro, vedere da vicino le gesta di Parisse e compagni. Gli ‘Etruschini’, prima di ‘recitare il ruolo di spettatori’ hanno giocato tre gare divertenti e, per la categoria, di spessore. Il tutto a conferma della costante crescita di tutti gli elementi della rosa. I verde-amaranto hanno, in rapida successione, perso 6-8 (ogni meta un punto) con il Perugia, per poi superare 8-2 il Cecina e il Foligno 6-3. La memorabile ed intensissima giornata è stata vissuta da questi dieci ‘Etruschini’: Gabriele Bianchi, Alex Bernini, Maurizio Biagi, Filippo Consani, Tommaso Del Secco, Francesco Guantini, Matteo Nuti, Matteo Parenti, Ryan Peruzzi, Alessio Serra.