Etruschi under 14 a valanga su Mugello e Piombino

Minirugby

Nonostante il virus ha decimato la rosa, gli under 14 degli Etruschi Livorno hanno nuovamente ottenuto risultati di tutto rispetto nel nuovo impegno del campionato toscano di categoria (fascia 3). Il mese di dicembre si è aperto con il sorriso sulle labbra per gli atleti verde-amaranto guidati dagli allenatori Francesco Consani e Daniele Campani. Nel quadro della sesta giornata della fase centrale del torneo regionale, sul campo amico ‘Tamberi’, i labronici (nati negli anni 2005 e 2006) hanno ospitato un triangolare. Ciascuna delle tre squadre presenti ha affrontato le altre due, in gare di 30’. I padroni di casa hanno battuto, in rimonta, 24-14 (7-14 all’intervallo) il Piombino ed hanno superato 36-7 (22-0 al termine del primo tempo) il Mugello. Nell’altro confronto del triangolare, larga affermazione (45-0) del Mugello sul Piombino. Gli Etruschi, in tutto, hanno siglato dieci mete: cinque volte a bersaglio Tognetti, quattro Zingoni ed una Sangiorgi. I giocatori ‘profeti in patria’, capaci di esaltarsi sul campo amico ‘Tamberi’: Parziale, Consani, Campani, Tognetti, Zingoni, La Terza, Caccavale, Del Secco, D’Apice, Valentini, Merlo, Sangiorgi. I brillanti successi colti nella prima fase della stagione premiano il lavoro dei ragazzi e dei loro tecnici e premia l’opera della società, che si è prodigata in modo serio ed instancabile per allestire una squadra under 14, l’unica realtà che negli anni scorsi mancava come anello di congiunzione tra le formazioni propaganda (i verde-amaranto da tempo sono protagonisti nelle categorie under 6, 8, 10 e 12) e la realtà sinergica del Granducato (la franchigia – attiva nei tornei under 16 e under 18 – nata nel 2015 grazie alla collaborazione tra gli stessi Etruschi ed i Lions Amaranto). Il lavoro paga sempre.