U16 gioia a metà: bene con le Sieci, male contro i Mascalzoni

Fgti Granducato U18 & U16

Una cotta, una cruda. Nella prima uscita del mese di dicembre, coincisa con la prima giornata del girone di ritorno del campionato regionale, le due rappresentative del Granducato under 16 – in due partite caratterizzate da punteggi alti – hanno colto risultati differenti. Successo esterno per la squadra giallo-bianco-rossa protagonista nel girone ‘2’, composto per il resto da formazioni della Toscana orientale, e sconfitta interna per l’altra formazione dei Granduchi, impegnata nel girone ‘3’, quello formato da squadre della Toscana occidentale. Il Granducato ‘girone 2’ ha vinto a Sieci 17-41 (3 mete a 7, 0 punti a 5 in classifica). Il Granducato ‘girone 3’ ha perso contro la sinergica realtà dei Mascalzoni del Canale (la franchigia nata nei mesi scorsi dalla collaborazione tra Elba e Piombino; il match si è chiuso sul 26-40, 4 mete a 6, con 1 punto per i locali e 5 per gli ospiti). In altre parole, le due squadre giallo-bianco-rosse si sono, entrambe, assicurate il bonus-attacco. Il Granducato ‘girone 2’ ha colto a Sieci la sesta vittoria in sei partite. Il Granducato ‘girone 3’ ha invece incassato la prima sconfitta, dopo le quattro affermazioni ottenute nei quattro turni precedenti. In under 16, il ‘girone 1’ viene considerato il girone èlite. Per una scelta – a conti fatti giusta – effettuata alla vigilia della stagione, i tecnici del Granducato under 16 Bertolini, Civita, Crivellari e Gaetaniello, vista la rosa ampissima a disposizione, hanno preferito non partecipare agli spareggi barrage per l’accesso al girone èlite, non hanno diviso il roster in due squadre squilibrate (la ‘A’ e la ‘B’) ma hanno preferito iscrivere due rappresentative di pari valore ai due campionati regionali. Le classifiche dopo i primi 6 turni. Girone 2: Granducato ‘gir. 2’ 29 p.; Florentia 26; Sieci 12; Ghibellini ‘B’* 9; Iolo 5; US Firenze ‘B’* 4. *Ghibellini ‘B’ e US Firenze ‘B’ una partita in meno. Girone 3 (tra parentesi le partite effettivamente disputate): Cavalieri Prato/Sesto ‘B’ (5) 25; Granducato ‘gir. 3’ (5) 20; Mascalzoni del Canale (4) 11; Scarlino (5) 10; Lucca (6) 7; CUS Pisa (5) 6. A Sieci, il Granducato ‘gir. 2’ è parso in gran forma. Brillanti le azioni che hanno permesso di siglare le 7 mete (condite da 3 trasformazioni). I giallo-bianco-rossi di scena alle porte di Firenze: Michelazzi, Dalla Valle, Tedeschi, Brondi, Matteini, Sbrana, Carniel, Lari, Ferra, Lo Coco, Novaro M., Novaro A., Ouhdif, Pannocchia, Capobianchi, Madrigali, Polese, Vodicer. A Salviano, viceversa, il Granducato ‘gir. 3’ è parso poco reattivo in fase difensiva. Le 4 mete messe a segno (condite da 3 trasformazioni) hanno permesso comunque di muovere la classifica. I giallo-bianco-rossi sconfitti nel derby delle franchigie: Lunardi, Cadau, Lentini, Meini, Tellini, Morelli, Castelli, Mazzi, Biagi, Chelli, Uccetta, Bernieri, Paolini, Fantozzi, Pacini, Sagliano, Del Pero. La società del Granducato è nata nel 2015 grazie alla collaborazione tra Lions Amaranto Livorno ed Etruschi Livorno. Al progetto ha poi aderito anche il Bellaria Pontedera. I ‘Granduchi’ sono attivi nei campionati giovanili under 16 e under 18.