Under 18 per un punto fallito il blitz ad Arezzo

Fgti Granducato U18 & U16

In una domenica tanto fredda, il punticino strappato in virtù del passivo finale inferiore alle otto lunghezze equivale ad un brodino insipido, che sfama e scalda ben poco. Il Granducato Livorno under 18, nell’ottava giornata – penultima del girone di andata – del campionato regionale di categoria, ha perso 20-19 (4 mete a 3) sul campo ‘Arrigucci’ di Arezzo, contro i padroni di casa dei Centauri. In graduatoria 5 punti (successo e bonus-attacco) per i Centauri – una delle migliori squadre del raggruppamento – ed 1 punto (bonus-difesa) per i ragazzi guidati dal terzetto Pelletti-Sarcina-Rolla. Sfida viaggiata sui binari di un grande equilibrio, sempre sul filo, con i locali capaci di piazzare la zampata vincente (leggi la meta del definitivo sorpasso) solo a 2′ dalla fine. Nel rugby il pareggio è risultato piuttosto raro, ma, nell’occasione, avrebbe rispecchiato con fedeltà l’andamento dei 70′ di sfida. I Granduchi hanno pagato a caro prezzo la stanchezza accusata negli ultimi minuti. Non ha agevolato il compito degli ospiti il fondo del terreno pesante. Per i Granduchi due mete di Barsali ed una di Bertini. Questi, in rigoroso ordine alfabetico, i 17 atleti giallo-bianco-rossi in campo in questa ultima fatica del 2018: Barba, Barsacchi, Barsali, Bertini, Bicchierai, Bientinesi, Cavaliere, Iegre, La Rosa, Lischi, Martini, Pacini, Pellegrini, Pioli, Porciello, Rum, Strazzullo. Questa la situazione in classifica dopo 8 giornate: Ghibellini 39 p.; Medicei Firenze ‘2’ 33; Mascalzoni del Canale 29; Centauri 24; Cecina e Titani Viareggio 19; Granducato Livorno 13; Puma Bisenzio 7; Union Versilia* -8. *Union Versilia sconta 8 punti di penalizzazione. Il Granducato è la franchigia livornese, attiva dal 2015, nata grazie al lavoro sinergico tra le realtà cittadine dei Lions Amaranto e degli Etruschi. I Granduchi giocano i campionati under 16 (quest’anno addirittura con due rappresentative) e, appunto, under 18.