Etruschi under 8 è “cappotto” al Tamberi

Minirugby

Si può essere profeti in patria: lo dimostrano gli under 8 degli Etruschi Livorno che sul campo amico ‘Tamberi’, in questa fredda domenica di metà dicembre hanno colto tre successi su tre partite giocate. E’ evidente: in questa categoria i risultati tecnici (le mete messe a segno e quelle incassate) hanno un valore relativo. Però vincere male non fa di certo…. Per i giovanissimi verde-amaranto (si tratta di atleti nati negli anni 2011 e 2012: beati loro…) è stata l’ultima uscita ‘agonistica’ del 2018. Le vacanze natalizie scattano, per gli ‘Etruschini’, nel migliore dei modi. La soddisfazione per gli instancabili allenatori-educatori Carlo Ghiozzi, Fulvio Incrocci, Paolo Ferro e Davide La Rosa non nasce tanto dal numero davvero consistente di mete realizzate (24) o dal numero esiguo (7) di mete subìte: la soddisfazione per loro e per tutti gli addetti ai lavori è relativa alla crescita costante di tutti i piccoli-grandi giocatori e dell’impagabile entusiasmo con cui tali rugbisti in erba affrontano l’attività sportiva. Al ‘Tamberi’, in un raggruppamento perfettamente organizzato dalla stessa società padrona di casa, al via anche due squadre dei Lions Amaranto Livorno ed una del Cecina. Come spesso succede in questo tipo di eventi, le formazioni presenti hanno dato vita ad un girone all’italiana, affrontandosi l’un l’altra. In tutto sei (tre per ciascuna squadra) le gare disputate. Grazie alla sana passione per la palla ovale, gli atleti non si sono fatti intimidire dal freddo pungente. I verde-amaranto vittoriosi nelle tre gare giocate sul campo amico: Adam Antonini, Adriano Biagi, Federico Bianchi, Nathan Ferri, Diego Gennari, Tommaso Incrocci, Ryan Romano.