Etruschini under 6 inossidabili al Maneo

Minirugby

Il 2018 ‘agonistico’ delle giovanissime promesse degli under 6 degli Etruschi Livorno si è chiuso in grande stile, con un riuscitissimo ‘Festival’ (così come vengono definiti da questa stagione i raggruppamenti della categoria), effettuato sul sintetico del campo ardenzino ‘Maneo’, quartier generale dei ‘cugini’ del Livorno Rugby. L’evento si è svolto in questo freddo pomeriggio di metà dicembre ed ha rappresentato per i piccoli-grandi atleti verde-amaranto – guidati dagli allenatori-educatori Silvia Nocelli, Valerio Bartoli e Davide Strazzullo – il quinto ‘step’ della stagione. Un’annata che proseguirà, da gennaio, con nuovi ‘Festival’ e con tornei da disputare anche fuori regione. Al ‘Maneo’, tutti, in un vero clima natalizio, si sono divertiti. L’attività preferita è stata quella di ridere e scherzare ma anche di giocare a rugby, dove correre, rincorrere, placcare e segnare meta è stata pura gioia. Insieme agli Etruschi, al ‘Festival’ erano presenti i padroni di casa del Livorno Rugby, i Lions Amaranto Livorno, il Bellaria Pontedera ed il Lucca. E’ stata davvero una giornata memorabile, dentro e fuori il rettangolo di gioco. Superfluo sottolineare come nessuno abbia conteggiato le marcature messe a segno nell’arco delle numerose partitelle disputate. I giocatori dell’under 6 Etruschi, protagonisti al ‘Maneo’: Alessandro Bonsignori, Violante Ferro, Gabriele Farris, Cristiano Cappagli, Diego Cappagli, Luca Quedrotti, Danny Morelli, Leonardo Cecconi, Lorenzo Vesciano, Saverio Bollaro, Edoardo Bani, Giacomo Polllastri, Leo Andreacchio, Nicola Ascenzi, Enrico Campione.